Artificiali commercialiLight spinning

A caccia del CARANGO CRYSOS!

Una nuova e bellissima specie, l’inizio di questa stagione mi regala, insieme alla prova del JIG FLATLINE TG della savage gear, catture che ricercavo da un pò di tempo, ovvero, quella del CARANGO CRYSOS!

Questa nuova specie, ancora di piccole dimensioni negli spot che frequento, l’avevo notata già sulle esche di numerosi pescatori della vicina Sicilia, ma speravo, avendono avvistati alcuni negli anni scorsi, di catturarne qualcuno anche nei miei spot, pensavo di esserci riuscito l’anno scorso, ma mi sbagliavo, per fortuna, sono arrivati quest’anno e non vedovo l’ora!

Dimensioni ancora piccole CARANGO CRYSOS

Come si può leggere dalla pagina di WIKIPEDIA dedicata a questo splendido predatore, che in parte trovate sotto questo paragrafo, nei mari Italiani è raro, ma pare da quello che vedo che qui al sud abbia trovato un habitat favorevole, ancora è piccolo, ma presto, potrebbe accrescersi, e farci divertire parecchio!

Caranx crysos

Caranx crysos, conosciuto comunemente come carango mediterraneo o carango dorato, è un pesce di mare della famiglia Carangidae.
Distribuzione e habitat
Si trova nell’Oceano Atlantico sia orientale (da Gibilterra all’Angola) che occidentale (da New York al Brasile) e nel mar Mediterraneo, soprattutto orientale ed è penetrato nel canale di Suez effettuando un percorso inverso rispetto alla migrazione lessepsiana. Nei mari italiani è raro.
È pelagico costiero, si incontra soprattutto su fondali sabbiosi.
carango crysos
carango crysos

Ne ho catturati già diversi, l’unica esca che sembra funzionare è il JIG, anzi il MICRO JIG, in particolare i jig da 15 a 10 grammi della SAVAGE GEAR, ma questo lo vedremo fra poco!

SPOT dove trovarli come CATTURARLI

Anche se ancora non sono grossi sono già stra-divertenti da catturare con attrezzature leggere! gli spot dove li ho trovati fino ad ora sono quelli principalmente sabbiosi, con battigia mista, da quanto ho capito preferiscono cacciare proprio dietro il frangente, nel cavo dell’onda.

Articoli correlati

Per catturali ho dovuto, come potrete vedere nel video alla fine di questo articolo, pescare con una delle mie modalità di pesca preferite, quella dove si lancia latrale, quasi sulla sabbia, cercando di pescare nei primi due o tre metri d’acqua!

Ho provato diverse esche, morbide e dure, quelle che sembrano al momento convincerli di più sono i MICRO JIG, non serve nemmeno recuperarli troppo velocemente, basta fare un recupero medio con jerkatine strette strette e se sono in attività, cosa che si vede abbastanza facilmente, gli danno che è una bellezza!

Esche preferite dai CRYSOS (almeno per ora!)

L’esca artificiale preferita dai caranghi crysos al momento sembra essere esclusivamente il micro jig, ho provato con altre esche dopo la loro conclamata presenza, ma non mangiavano, ritornando al micro jig riuscivo ad ottenere gli strike.

In particolare ho utilizzato quelli che nelle ultime battute mi hanno regalato tante catture, ovvero, i micro jig della savage gear sia i 3d jig minnow da 10 grammi, sia i flatline GT per i quali ho approntato il video alla fine di questo articolo con le prime catture dei carango crysos.

Per non farvi mancare niente ho quindi deciso di fare questo articolo dedicato a questa nuova specie, almeno per me, ed al JIG della savage gear con il quale ho fatto le catture, per questo questo articolo oltre a raccontarvi com’è andata la pescata sarà anche un PROVATI PER VOI!

Micro JIG LFATLINE TG

Questi MICRO JIG li abbiamo già visti in azione in un video sul canale dedicato al kayak fishing, precisamente il video a questo link – Ultra Light Jigging dal KAYAK decine di catture ULTRA divertenti! multi-species fishing – sono davvero catturanti, come potrete vedere, li sto utilizzando con enorme successo da riva, ci mangia davvero di tutto!

Confezione e presentazione del FLATLINE TG

Partiamo dalla confezione, sembrerà banale, ma è fatta davvero bene, riusciamo a capire a colpo d’occhio, come vi faccio vedere nel video, quale colore scegliere, la grandezza dell’esca, infatti è ben visibile semplicemente osservandolo lo scatolino è anche bello, fissazioni da pescatore!

confezione micro jig savage gear flatline tg
confezione micro jig savage gear flatline tg

Fissazioni a parte, le indicazioni sullo scatolo risultano chiare e leggibili, non solo, quanto indicato effettivamente risulta poi una volta sfilato il “jigghettino” dallo scatolo!

Colorazione dimensioni armature FLATLINE TG

I colori sono eccezionali, oltre ad essere UV, quindi restituire anche questo spettro, hanno anche delle colorazioni GLOW molto convincenti, gli occhi in 3d ben incassati ed i disegni delle branchie fanno davvero la loro bella figura e completano le eccezionali colorazioni, unico appunto, la vernice non è resistentissima, ma nel complesso tiene, alcuni pezzi se la utilizziamo nel sottoriva possono saltare, ma si sa con le pietre non è facile rimanere “sani”.

Dimensioni FLATLINE TG

Direte voi: “le dimensioni dipendono da peso e forma”, In parte si, ma quello che voglio dire è che grazie al materiale di costruzione, ovvero, il tungsteno questi artificiali avranno peso alto e dimensioni ridotte, una cosa eccezionale per un’esca da utilizzare su pesci che mangiano in quel momento i piccolissimi pesci foraggio!

Vi faccio alcuni esempi che vedrete nel video, 4,5 cm e ben 16 grammi! 4 cm e bel 12 grammi! Anche i piccoli da appena 3 cm pesano 8 grammi! perfetti.

micro jig savage gear flatline tg messi a confronto diverse misure
micro jig savage gear flatline tg messi a confronto diverse misure

Armature FLATLINE TG

Ottimamente armati garantiscono quasi sempre le allamate, una piccola ancoretta in coda ed un assist dressato in testa, che fa il suo dovere attirando i piccoli predatori, sono ottimamente collegati con split e solid di dimensioni adeguate!

armature flatline tg
armature flatline tg

Ritorniamo al CARANGO CRYSOS con il FLATLINE

Bene i Caranghi, quasi tutti, ma non solo, li ho catturati quasi tutti con questi JIG, micidiali, una delle esche che quest’anno consiglio alla grande!

Non vedevo l’ora di catturarne uno, ne ho catturati diversi, grazie a questa esca micidiale, non allungherò ancora oltre questo articolo mi limiterò a fare come al solito le conclusioni con le mie considerazinoi finali e le caratteristiche delle esche utilizzate e delle attrezzature utilizzate.

In conclusione

Come appena detto concludo dicendovi semplicemente che grazie al light spinning ed alle esche ed attrezzature dedicate ho scoperto in questi anni un mondo, letteralmente ho imparato una nuova tecnica, lo spinning ed il light spinning secondo me ormai si possono considerare due tecniche a se stanti, diverse, con approcci diversi esche e pesci diversi, ed è bellissimo!

Bene ora vi lascio alle caratteristiche tecniche dei micro jig provati per voi, delle attrezzature utilizzate per catturare i crysos e mi raccomando guardate anche il video!

CARATTERISTICHE TECNICHE MICRO JIG SAVAGE GEAR FLATLINE TG

  • PRODUTTORE: SAVAGE GEAR
  • NOME ESCA: FLATLINE TG
  • TIPO: MICRO JIG
  • MATERIALE: TUNGSTENO
  • ARMATURE: ASSIST HOOK ED ANCORETTA

Attrezzature utilizzate

  • CANNA: DAIWA FREAMS EVOLUTION 702MLFS
  • MULINELLO: DAIWA FUEGO 3000 LT-C
  • TRECCIA: 0.13
  • MOSCHETTONE: BKK DUOLOCK MISURA 0

“Alcuni link utilizzati sono link di affiliazione. Acquistando tramite i link potrei ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisti.”

SUPER PESCATA nuova specie CARANGO CRYSOS + FLATLINE GT savage gear JIG provati per voi

Articoli correlati

2 commenti

  1. Ottimo servizio sia in pesca che su blog. Anche io uso esche Savage Gear e devo dire che non sono male.
    Ti seguo perchè sei bravo sia nello spiegare che nella pratica dello spinning in mare.

    Un cordiale saluto,
    Matteo.

  2. Ciao Matteo, per prima cosa grazie per il commento, sulle esche della savage ormai non ho dubbi, funzionano benissimo e sono accessibili soprattutto come costo!

Controlla anche
Close
Back to top button