Artificiali commercialiLight spinningPROVATI PER VOI

Artificiali da LIGHT SPINNING SAVAGE GEAR

La stagione del light spinning si avvicina, siamo quasi alle porte della primavera meglio attrezzarsi a dovere a partire da nuovi artificiali, in questo articolo ne vediamo 3, li utilizzo da un po’ vi mostro le caratteristiche e la funzionalità!

Le esche artificiali per il light spinning

Le esche artificiali da light spinning sono del tutto simili a quelle utilizzate nello spinning medio inshore, spesso sono fedeli riproduzioni in miniatura delle più grandi e pesanti, altre volte ci ritroviamo invece esche completamente studiate per questa specifica disciplina.

In questo articolo e nel video alla fine dell’articolo vi mostro entrambe le tipologie, vedremo infatti un lipless – il gravity pencil 50 della savage gear – e due JIG – i needle JIG 3d sempre della savage gear, il primo un ppiccoletto assatanato di prede che nasce proprio per il light ed ultra light, i secondi invece copie fedelissime dei fratelli maggiori utili nelle tecniche leggeri!

Vediamo per primo il piccolo lipless, un artificiale che mi ha stupito dal primo lancio vediamo perche!

Gravity pencil gp50

Il Lancio

Il piccolo lipless della savage gear stupisce al primo lancio per un semplice motivo, si lancia facilmente e lontano nonostante pesi soltanto 8 grammi!

Vi sembrerà strano quando andrete a lanciarlo, ma la distanza, la precisione e la facilità con la quale questo artificiale si lancia lasciano basiti!

Articoli correlati

La colorazione

Quella del lancio è sicuramente la caratteristica principale di questo artificiale, ma nei suoi 50mm sono nascoste altre caratteristiche, la colorazione ad esempio, bellissima e definita, nonostante un utilizzo intenso, già da oltre un anno di qualcuno di questi artificiali, nessun pezzetto di vernice è saltato, nemmeno scolorito, tutto ok!

Le armature

Non avremo bisogno di cambiare niente a livello di armature, sia gli split che le ancorette, due, sono resistenti e durature, difficilmente vedremo ruggine su di loro, a volte ho addirittura dimenticato di lavarli ma non ho riscontrato problemi, dopo un anno solo una leggera patina di ossido!

Nuoto e tipi di recupero prede insidiabili

Il nuoto di questo artificiale se recuperato lineare a velocità media o lenta sarà side-to-side senza esagerare, ma la parte migliore di un lipless come sappiamo è quella di essere duttile, ovvero, possiamo animarlo a nostro piacimento, uno dei recuperi che funziona meglio, almeno nel mio caso, è quello laterale con leggere jerkatine su recupero continuo.

Le catture non sono mancare, specialmente di pesci a mezz’acqua ed a galla, facendolo scendere, dato che è sinking, avremo catture anche di prede nelle immediate vicinanze del fondo, ad esempio dentici e cerniotte!

Nel video allegato alla fine dell’articolo vedrete una delle catture effettuate con questo piccolo artificiale, in seguito aggiungerò le altre, anche quelle di amici!

Un video specifico per il gravity pencil!

Arriva anche il video specifico per il gravity pencil nel formato classico, ovvero provati per voi! Spiego in dettaglio l’esca la misuro e la provo in mare, non vi resta che guardarlo!

GRAVITY PENCIL SAVAGE GEAR – provati per voi – prova in mare con CATTURE CARANGHI

I needle JIG 3d

Needel JIG vista la forma allungata, che richiama la forma appunto dell’aguaglia, è il nome appropriato per questi JIG.

Quelli che ho acquistatop e sto provando per voi sono i piccoli della famiglia, che vede presenti, come accennato prima, grossi JIG da 100 e passa grammi.

Qui parliamo dei piccoli, uno da 20 grammi ed uno da 7 grammi, quindi un JIG da light spinning o JIGGING ed un micro JIG per tecniche leggere ed ultra leggere!

Needle JIG 20 grammi e da 7 grammi

Il needle JIG da 20 grammi anche se abbastanza pesante, è un jig che uso e sto usando con la zodias da 4-12 – SHIMANO ZODIAS 2020 CLOSE-UP – vista la compattezza dell’esca e vista la sua forma anche se pesa 20 grammi utilizzarlo con canne da light è una goduria!

Il piccolo needle jig da 7 grammi è il classico micro JIG da utilizzare con canne da ultra light, perfetto per insidiare i piccoli e piccolissimi predatori che popolano il sotto-riva, facendo recuperi laterali veloci e jiggati, ma anche leggeri twitching nelle mangianze che magari si aprono davanti a noi!

Colorazione

come per il piccolo lipless anche i due JIG sono davvero verniciati bene e con tinte di ottima fattura, non si “scartavetrano”!

Non solo, quando troviamo la scritta SUPERGLOW, come potrete vedere dal video, basta illuminarli con la lampada UV e restituiranno una luce abbagliante per un bel po’ di tempo!

Armature

Le armature, composte da un assist in testa con dressatura ed una ancoretta in coda sono ben bilanciate ed anche in questo caso difficilmente faranno ruggine permettendo un utilizzo prolungato dell’esca in saltwater!

Recuperi e prede insidiabili

I recuperi sono i classici da jigging e light jigging, il twitching da preferire con il più pesante, ed i classici dente di sega con entrambi, ma anche laterale jiggato leggero e veloce lineare.

Le prede sono molteplici, ho preso di tutto con i jig della savage, i minnow 3d, ed anche questi credo che possano fare il loro dovere!

In conclusione

Era da un bel po’ che non mi dedicavo ad un articolo ed un video provati per voi dove parlavo di esche artificiali, ma ho notato che questa esigenza è sempre presente nei commenti sui vari video e nel blog, mi fa piacere quindi riprendere, cosa che credo farò con più vigore di prima!

Caratteristiche tecniche e link

Gravity pencil gp50

  • PRODUTTORE – SAVAGE GEAR
  • NOME – Gravity pencil gp50
  • PESO: 8 GRAMMI
  • LUNGHEZZA: 50mm
  • ARMATURE: DUE ANCORETTE BKK UAR
  • COLORE: NATURALE

Needle JIG 20G

  • PRODUTTORE: SAVAGE GEAR
  • NOME: Needle JIG
  • PESO: 20 GRAMMI
  • LUNGHEZZA: 9CM

Needle JIG 7g

  • PRODUTTORE: SAVAGE GEAR
  • NOME: Needle JIG
  • PESO: 7 GRAMMI
  • LUNGHEZZA: 6CM

“Alcuni link utilizzati sono link di affiliazione. Acquistando tramite i link potrei ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisti.”

Non mi resta che lasciarvi come al solito i link ai miei social ed il video dove questo racconto lo potrete vivere con i vostri occhi, spero vi piaccia, se così fosse vi invito a mettere un like ed iscrivervi al canale YouTube ClipAnger, seguitemi su Facebook, instagram, twitter e pinterest, li aggiorno quotidianamente. Vi informo che ho anche aperto la sezione commenti, per gli articoli, quindi potrete dire la vostra anche qui, sotto questo articolo. Mentre per ricevere le notifiche su nuovi articoli, tutorial, report e progetti di questo blog, vi basterà iscrivervi alla newsletter!

ARTIFICIALI DA LIGHT SPINNING – savage gear needle jig e gravity pencil – provati per voi – cattura

Articoli correlati

Controlla anche
Close
Back to top button