fbpx
SPINNINGTUTORIAL & PROVE

G-LOOMIS NRX 843, CLOSE-UP!

Questo è il mio blog, quindi posso dirlo! La g-loomis NRX 843 ad oggi è la mia canna da spinning medio inshore preferita!

Dovevo fare questa precisazione iniziale, anche perché fino ad oggi ho fatto un solo close-up su una canna, precisamente sulla zodias 2020, lo avrebbe meritato anche la precedente versione, ma questo ormai non mi sembra necessario!

Caratteristiche tecniche descritte sul fusto NRX 843
Caratteristiche tecniche descritte sul fusto NRX 843

Bene, per fare i close-up delle mie canne, che in molti avete richiesto sia nei commenti dei vari video youtube, sia in altri post sui diversi social, ho deciso di adottare una modalità un po’ diversa da quelle che si vedono spesso.

La modalità è quella di parlare dell’attrezzo mentre lo si utilizza, come vedrete dal video, descrivendone non solo le caratteristiche al chiuso di una stanza o la sua “super potenza” con prede gigantesche, ma nell’utilizzo normale, anche senza prede (o solo delle “stupide lucertole” come nel video), proprio come accade realmente!

G-LOOMIS NRX 843 in quali condizioni

Come detto sopra è la mia canna preferita, ma non in senso assoluto, non è la mia canna preferita perché ci faccio tutto, è la mia canna preferita per la pesca a spinning media (con qualche spunto più in alto E più in basso) che mi permette di pescare in molteplici situazioni e condizioni.

La preferisco quando le condizioni meteo/marine iniziano a diventare più da spinning medio che da light o ultralight, periodo da novembre fino a marzo alle mie latitudini, dove l’incontro con prede e condizioni dove serve “schiena” sono più frequenti.

Con la 843 riesco a pescare dalla scaduta autunnale con vento non troppo teso in calata, alla montante con vento abbastanza teso in aumento in inverno ed in primavera.

Non solo, siccome il range di artificiali (ne paleremo fra poco) utilizzabile è veramente ampio, si adatta anche alle condizioni di mare e correnti medie, dove serve “sbacchettare” sia alle condizioni di mare calmo, addirittura piatto, dove saremo costretti a pescare “delicatamente”.

Se dovessi suddividere gli attrezzi per stagionalità, potrei dire che la NRX 843, la troviamo tutto l’anno sulle nostre coste, ma in modo particolare da fine ottobre ad inizio marzo.

G-LOOMIS NRX 843 gli spot

La 843 è lunga 2.13, quindi non è né troppo corta né troppo lunga, la utilizzo in spiaggia nelle condizioni viste prima, con mare troppo forte o correnti abbastanza sostenute preferisco altri attrezzi in spiaggia, dalla scogliera alta non è molto utilizzabile, provato in Puglia, mentre sempre in Puglia dalla scogliera bassa diventa un cecchino!

Leggi anche: Shore jigging & Spinning trasferta in Puglia

Quando pensiamo a quale attrezzo portare con noi per una battuta di pesca, è buona norma dare uno sguardo alle previsioni, che per noi pescatori non sono le stesse dei “comuni mortali” dove l’informazione è “se piove o meno”.

Le “condizioni” sono un MIX di informazioni quali, vento, moto ondoso, possibili variazioni, pressione, maree, non da ultimo in base a queste (non solo queste, ne parleremo presto) l’esposizione dello spot o degli spot che abbiamo intenzione di perlustrare.

In base a queste, posso dire che la NRX 843, vista la difficoltà di “azzeccare” risultati precisi e naturalmente la difficoltà nell’interpretare gli eventuali cambiamenti, in parecchie occasioni anche se non era come immaginavo, mi ha permesso di affrontare correttamente, o quasi, la battuta di spinning nonostante non avessi ben interpretato le condizioni che avrei trovato in quel preciso spot.

Cosa voglio dire, voglio semplicemente dire che la canna, in questo caso la 843, non è secondo me definibile ALL-ROUND perché ci possiamo pescare un tonno da 15 Kg o una cerniotta da 100g o perché ci lanciamo esche da 5 grammi e poi da 30g.

Ma è all-round, perché ci permette di affrontare molteplici situazioni, condizioni, in spot che siano essi spiagge, scogliere non troppo alte, naturali ed artificiali, con esche adatte ed in condizioni meteo/marine abbastanza differenti fra loro.

G-LOOMIS NRX 843 i predatori

Non ci sono canne da spinning medio inshore (a mio modesto parere) adatte ad un particolare predatore (tranne nei casi specifici ed estremi, ma non è più spinning medio inshore).

La canna da serra che prende solo o i serra o serve solo per prendere i serra, semplicemente non esiste, la canna da spigola che prende solo le spigole, semplicemente… non esiste!

Esistono, condizioni, periodi, stagioni, spot, predatori presenti che decidono come dove e cosa sia insidiabile in quel momento, esistono pescatori, quindi noi nella migliore delle ipotesi, che potranno scegliere attrezzi come la NRX 843 per affrontare tutte queste situazioni, i predatori presenti ed a limite, dedicarsi alla ricerca, del serra, della spigola e perché no, se ci scappa, del tunnide, della riccioletta di branco, o addirittura della leccia amia anche di buone dimensioni, nello spot che in quel momento potrebbe rendere al meglio.

Per queste ragioni, condizioni, prede insidiabili, spot diversi, considero la NRX 843 un buon alleato ed una canna multiuso, perché si “piega” ad un utilizzo poliedrico, spero di aver reso bene l’idea.

G-LOOMIS NRX 843 gli artificiali

Una canna da spinning medio inshore per essere considerata tale deve dare il meglio di se in un range di artificiali dal peso e dimensioni che parte si da una grammatura ed arriva ad un’altra, ma che sia il giusto attrezzo per pescare con le esche che iniziano ad essere troppo grosse per il light e troppo piccole per lo spinning medio pesante, in definitiva deve “coprire” un bel range.

Questa caratteristica è appannaggio delle NRX 843 senza alcun dubbio!

Nel video vedrete un utilizzo che parte dalla gomma da 90 che pesa 10 grammi, al jig che ne pesa 35 e fino al long jerk da 175mm.

Insomma, partendo da 10 grammi e fino a 35, considerando il volume e la compattezza o meno dell’esca, questa canna garantisce una gestione sicura del lancio, ma con delle distinzioni necessarie da fare sulla gestione ed anche sul lancio.

Guarda la live sugli artificiali: Live N°1 – Clipangler – Artificiali Da Spinning Tipologie

Le esche utilizzabili le suddividerei in questo modo:

Gomme

Gomme montate con jighead da 10 grammi, sia ad amo nascosto che esposto, max 20 grammi.

Le gomme che “si sentono” sono eccezionali con questa canna, pescando con il black minnow da 90, quindi uno shad con jighead da 10 grammi, sentirete ogni cosa, non parlo di pietre ed ostacoli, ma proprio sentirete il piccolo tranello che nuota! Potrete pescare anche spiombato, nessuno ve lo vieta, ma la sensazione non sarà la stessa.

Jerk & minnow

Jerk anche palettati e minnow da 70 fino a 100-110mm anche ben palettati a partire dai 10 grammi e fino ad un max di 25 grammi;

Con i jerk ed i minnow dai 70mm ai 110mm vi troverete davvero bene, sono il suo pane quotidiano, li sentirete una bellezza, specialmente se palettati nelle misure più piccole, la 843 li accompagna davvero bene! Lanci frustati e recuperi con ogni stile.

Longjerk

longjerk da 110 fino a max 180, da 110 a 140 anche ben palettati, da 140 a 180 non troppo palettati dal peso massimo di 28 grammi;

Con i longjerk avrete il massimo fino alla misura 150 anche con paletta abbastanza pronunciata, salendo di misura vi troverete bene se pescate in condizioni di corrente e moto ondoso anche abbastanza forti, il lancio fino al 180mm da 28 grammi è ok, anche se un po’ frustato, ma senza esagerare, la gestione in scaduta di queste esche o prime fasi di montanti è ok, se troppo forte il mare non vi troverete bene, la canna non sarà rapidissima nella risposta!

Leggi anche: LECCIA AMIA SPINNING

WTD & TOP WATER

WTD & Top Water wtd dai 65mm ai 120mm, popper dal 60-65mm fino al 110, needle state sotto o entro i 230mm ed i 30 grammi di peso, non seguite il mio pessimo esempio!

Con WTD e popper la perfezione è sui WTD da 90mm, sono perfetti, va bene anche con i 120mm purchè non troppo voluminosi, sui popper fino a 110 ok, oltre non spingetevi la gestione diventa un po’ problematica.

Needle, non guardate i video dove lancio i NARAK, non è un attrezzo per queste esche, anche se io lo faccio, non significa che stia facendo la cosa giusta, una volta ogni tanto, senza spingere nel lancio ok, ma se utilizzate solo esche di questo peso e misura, procuratevi un altro attrezzo.

Leggi anche: Spinning, come organizzo la borsa per lo spinning medio INSHORE

JIG

jig da 7 grammi a max 25 grammi abbastanza compatti, anche in questo caso state sotto i 35g non seguite il mio pessimo esempio.

Con i JIG mi sono spinto anche oltre i 35 grammi, non fatelo! 35 grammi è secondo me il limite fisico, limite dettato sia dal lancio che dai vari tipi di recupero, quando faremo un dente di sega, lo vedrete dal video, la canna già soffre!

I JIG sono esche piccole e compatte, quindi, utilizzabili anche fuori dal range dell’attrezzo, nel video vedrete che lancio un jig da 35g, se abbastanza compatto, ok, se non molto compatto inizierete ad avere problemi, sia nel lancio che nel recupero, il meglio lo avrete con jig da 10 a 20 grammi, perfetti!

Leggi anche: Spinning ricciola ed alletterati pesca dalla spiaggia

Vetta, piega e schiena

La vetta non sembra quella di una canna che può gestire anche 30 grammi, no per niente, infatti è molto sottile, ma non dovete farvi trarre in inganno.

Il materiale ed il metodo costruttivo, permettono, nonostante il diametro ridotto della vetta, di non subire il peso delle esche più pesanti quando le terremo a “penzoloni”, ma questo è il minimo!

La vetta nonostante sia ben rigida rispetto al solo peso applicato, risponde invece con armonia alle sollecitazioni in pesca, ma credo sia proprio questo il segreto, la vedremo muoversi al minimo accenno di toccata, una goduria!

La piega della NRX 843, essendo una canna da 2.13 FAST (ma non solo per questo) ed essendo una canna con un DRAG dalle 15 alle 40 LB, nonostante la leggerezza può tranquillamente dire la sua anche sotto sforzo eccessivo.

Piega della g-loomis NRX 843 in azione su leccia amia
Piega della g-loomis NRX 843 in azione su leccia amia

In piega la 843 ha comunque una risposta, farla arrivare al suo max drag è davvero difficile, avremo quasi sempre, con le classiche prede costiere da spinning medio inshore, la possibilità di gestire le sfuriate con l’azione della canna, non è mai secca e legnosa.

g-loomis NRX 843 – cattura di un barracuda con maxrap longjerk 150

Questa possibilità è data non solo dalle caratteristiche dette prima, proprie dell’attrezzo, ma anche dal fatto che sia una MED-HEAVY, insieme a quanto detto sopra, determinando una serie di caratteristiche che la rendono leggera, ma allo stesso tempo performante nel lancio e nella gestione degli artificiali.

E la schiena? Una super schiena! Non ci potrete credere a quanta ne ha, non si arriva mai alla schiena di questa canna (mai pescando come vi ho prima), avremo sempre e comunque la cosiddetta “riserva di potenza!”.

Piega della g-loomis NRX 843
Piega della g-loomis NRX 843

Considerazioni finali e caratteristiche tecniche

L’elenco che ho fatto sopra non è legge, ma è il risultato di anni di prove con tutte queste esche!

Vi troverete bene a pescare con quelle dalle caratteristiche che vi ho descritto sopra, ognuno poi nell’utilizzo che ne farà troverà il suo KARMA!

In molti dei video che ho pubblicato sul mio canale potrete vedere in azione la NRX 843, in questo stesso articolo ne trovate linkati diversi, da questi video potrete vedere bene la piega e la risposta con vari tipi di preda e recuperi delle esche.

La classica prova con la bottiglia da un litro, quindi, preferirei evitarla.

In compenso se quanto descritto qui non dovesse bastarvi, vi lascio il video dove mentre pesco o almeno ci provo, descrivo le caratteristiche salienti ed utilizzo alcune delle esche che qui vi ho descritto.

Bene, qui sotto troverete nel dettaglio l’elenco delle caratteristiche tecniche, per completezza i link al sito del produttore.

Quale mulinello?

Vista la leggerezza dell’attrezzo io non andrei sopra il 4000 misura shimano, su questa canna ho sempre abbinato un TWIN POWER 4000 HG abbastanza leggero e performante per servire l’attrezzo

G-LOOMIS NRX 843 caratteristiche tecniche

Fusto

Parte finale del fusto g-loomis NRX 843
Parte finale del fusto g-loomis NRX 843

La G-Loomis NRX 843S è costruita con NRX che sarebbe una “nuova nano resina” e le sigle che trovate ad esempio MR “Mag Rod” o MRS si riferiscono sempre allo stesso attrezzo e non ad attrezzi diversi, a questo link trovate la spiegazione che da direttamente g-loomis, vi lascio un estratto direttamente qui.

NRX Inshore Leggi tutto

NRX ”Mag Rod” Inshore spinning rods…. a series of fast and extra-fast, magnum power spinning rods featuring the new nano-silica resin system that allows us to use less material without losing strength. Rods that are very light, incredibly – no – insanely sensitive and stronger than any high performance, high modulus rod we’ve ever made.

NRX in sostanza garantisce che garantisce tutte le “sensazioni” che ho prima descritto, di leggerezza e potenza, ma non solo lui naturalmente.

Anelli

Anche il montaggio con anelli anelli ibridi Fuji SIC K-frame e ReCoil, dei quali gli ultimi cinque in titanio, garantiscono leggerezza robustezza e scorrevolezza estrema… senza la minima possibilità di ruggine, eccezionale se come me non lavate spesso i vostri attrezzi!

Impugnatura

Che si tratta di una monopezzo lo avrete capito, dotata di impugnatura in sughero che avvolge il manico ed è splittata, fornita di un ottimo porta mulinello non stanca la mano a volte si trovano manici un pò più “cicciotti” che alla lunga stancano, sulla 843, questo problema non esiste.

Caratteristiche tecniche

Bene mi sembra di non aver dimenticato niente, se avete suggerimenti o domande, scrivete nei commenti, se volete rimanere informati potrete iscrivervi alla newsletter, ancora, potrete inviarmi una mail tramite il modulo di contatto, ed ora ecco il video! Alla prossima

G-LOOMIS NRX 843 SPINNING inshore - close-up - descrizione completa e dettagliata DELLA CANNA
Watch this video on YouTube.

Articoli correlati

5 1 vote
Vota questo articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Roberto
11 mesi fa

Complimenti. Articolo molto interessante

Controlla anche
Close
Back to top button