fbpx

report, SPINNING

LECCIA AMIA SPINNING

| By clipangler | no responses

Triplo strike con tre lecce amia su long jerk

Non capita spesso, anzi capita raramente, di prendere nella stessa giornata due bei pesci a spinning, capita ancora meno spesso che la settimana seguente ne prendi di nuovo uno sempre così bello. Ma a volte capita anche nella pesca dalla spiaggia!

La prima battuta

Prima di andare a nanna, la sera, se il giorno seguente posso andare a pesca, affaccio dalla porta e controllo il vento, la forza, la direzione. Cerco di capire quanto potrebbe incidere sulla battuta di pesca, se andare a spinning light spinning o spinning pesante (anche bolognese o feeder… o non andare proprio!) quella sera il vento mi diceva spinning! Avevo un appuntamento con il mio fidato compare Giuseppe. Eravamo indecisi se andare a persici o al Mare, prima di andare fra le braccia di morfeo, gli mando un messaggio, “domani c’è mare di scaduta, probabile levante”. Il messaggio significa si va a spinning in mare!

Le condizioni perfette per la leccia amia

Appena arrivati sullo spot è ancora buio, ma come pe magia e quasi in sincrono diciamo “che bel mare”! Infatti le onde sbattono forte, ma il vento è favorevole al lancio, siamo nella fase di scaduta perfetta, né troppo avanzata né troppo forte, le condizioni perfette.

mare in scaduta
mare in fase di scaduta

Non inizia molto bene

Come potrete vedere dal video, al primo lancio, vengo sorpreso da una botta tremenda in canna e partenza con sfrizionata… nemmeno il tempo di accendere la GOPRO, insomma… ed il pesce si slama. La GOPRO riesco a farla partire proprio sulla slamata. Sembrava partire davvero male, ma se al primo lancio succede questo, dobbiamo solo insistere. Anche se non l’ho vista sono stra-convinto si tratta della mitica LECCIA AMIA!

I primi segnali visivi, la prima gioia

Continuiamo a pescare incessantemente, a lanciare e rilanciare, provando più approcci, fino ad avere diversi segnali visivi, la tipica cacciata con vortice sull’acqua. Ci siamo, sono loro, stanno in caccia, proprio davanti a noi, dobbiamo solo trovare l’artificiale giusto. Ne proviamo diversi, ma la percentuale di catture mi spinge verso quello che più di tutti per questa specie mi ha regalato soddisfazioni, il maxrap 150 della rapala.

La scelta giusta

Ho molta fiducia in questo artificiale, infatti… Non ci metterà molto ad essere notato ed ATTACCATO! Un attacco violento, con prima partenza non troppo forte e seconda partenza a razzo, tipica della leccia amia! Partenza che inizia a far sfrizionare il mio SHIMANO TWIN POWER HG. Mi emoziono sempre quando aggancio un pesce, anche questa volta l’emozione è forte ma riesco a mantenere la calma e ragionare, non forzo il pesce, la frizione è tarata bene, non sempre può andare male. Infatti dopo un breve, ma intenso combattimento, la prima leccia della giornata viene spiaggiata.

leccia amia spinning
leccia amia spinning

Altri segnali altro round

Ripresi dall’emozione, si riprende a pescare. Ci sono le abbiamo viste l’abbiamo prima persa e poi catturata, potrebbe succedere ancora. Si inizia a far girare le esche, fino a quando nuovamente si intravedono vortici e mulinelli in acqua. Otteniamo anche degli inseguimenti su WTD e NEEDLE, ma niente da fare, non attaccano. Squadra che vince non si cambia, recita un motto, così rimonto il MAXRAP, qualche jerkata nella corrente e SBAAAAAM altra botta in canna, altre sfrizionate più vigorose, altra leccia amia!

leccia amia spinning
leccia amia spinning

Un settimana dopo…

“Effettuare due catture di leccia amia a spinning nello stesso giorno non capita spesso, anche se quando sono in branco di questa taglia può succedere di prenderne anche di più. Ma a me bastano ed avanzano!” Pensavo fra me e me la settimana seguente mentre mi dirigevo verso il mare, questa volta col mio Amico Alessandro. Il mare era meno invitante della settimana prima, ma questo non ci fermava anzi!

mare in scaduta avanzata, buono per lo spinning, ma non buonissimo!
mare in scaduta avanzata, buono per lo spinning, ma non buonissimo!
https://clipangler.com/prova-minnow-bearking-aliexpress/

La terza la più piccola

Il copione più o meno si ripete uguale. Avvistamenti, ricerca, giro degli artificiali, molti artificiali. Il tutto per ottenere alcuni inseguimenti, sembrano molto più apatiche, ma qualcosa c’è! il giorno prima avevo comprato un artificiale usato da mio Amico Giuseppe (non il compare!!!), un megabass 120, mi aveva detto “questo va forte forte sulle leccie”. Gli ho creduto, infatti è bastato lanciarlo qualche volta per rompere l’apatia ed avere un poderoso attacco da parte della terza leccia amia della stagione. La più piccola delle tre, ma pur sempre una leccia!

leccia amia spinning
leccia amia spinning su long jerk megabass 120

ATTENZIONE MESSAGGIO IMPORTANTE!

Per questa specie ho deciso il C&R totale, non tratterrò mai più in vita mia volontariamente (nel caso il pesce dovesse esser ferito irrimediabilmente) una simile bellezza della natura. Sono anni che ho deciso, sono anni che lo faccio, penso sia giusto così, sono troppo belle e maestose, bisogna rispettarle sempre!

rilascio C&R leccia amia spinning
rilascio C&R leccia amia spinning
rilascio C&R leccia amia spinning
rilascio C&R leccia amia spinning
rilascio C&R leccia amia spinning
rilascio C&R leccia amia spinning

In conslusione

La stagione inizia davvero nel migliore dei modi, tre leccie amia per iniziare, tre pesci stupendi, che sono riuscito a portare a riva grazie alla determinazione ed alla perseveranza, ma sicuramente grazie anche al supporto dei miei inseparabili amici Giuseppe ed Alessandro, che hanno praticamente smesso di pescare per fare pezzi di filmato e foto. Un ringraziamento va anche al mitico Luzzi, che sentite nel video e che mi ha consigliato il megabass 120! Bene l’ho fatta lunga, vi lascio un elenco degli attrezzi usati, ed i link a tutto il social ed al video, alla prossima!

g-loomis nrx 843 in piega sulla leccia più piccola
g-loomis nrx 843 in piega sulla leccia più piccola

ATTREZZATURA:

GLI ARTIFICIALI CHE HANNO CATTURATO:

“Alcuni link utilizzati sono link di affiliazione. Acquistando tramite i link potrei ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisti.”

Non mi resta che lasciarvi come al solito i link ai miei social ed il video dove questo racconto lo potrete vivere con i vostri occhi, spero vi piaccia, se così fosse vi invito a mettere un like ed iscrivervi al canale YouTube ClipAnger, seguitemi su Facebook, instagram, twitter e pinterest, li aggiorno quotidianamente. Vi informo che ho anche aperto la sezione commenti, per gli articoli, quindi potrete dire la vostra anche qui, sotto questo articolo.

LECCIA AMIA SPINNING - triplo strike con tre lecce amia su long jerk - clipangler
Watch this video on YouTube.

Secondo la vostra esperienza, quali esche funzionano meglio, JERK O WTD? Scrivilo nei commenti!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,




0Shares
0
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: