reportSPINNING

Pesce Serra in Foce, il serra mi attacca!

La pesca in foce del pesce serra a spinning, divertimento assicurato! Il serra mi attacca!

Il pesce serra in foce, un assassino nella corrente! Il pesce serra, unico rappresentante della famiglia dei Pomatomidae, formidabile predatore e grande combattente una volta allamato. In questa battuta di spinning mirata alla sua cattura, nonostante la grande presenza riusciremo a prenderne solo due, anzi, io non ne prendo realmente nessuno, perché avrò solo slamate, ma il mio compare di pesca ne porta in secca due, ma questo è solo il primo volume!

Lo spot, le condizioni

Come detto nel paragrafo precedente, ci troviamo in foce, ambiente ideale per la caccia a questo predatore. Le condizioni sono di mare calmo e forte caldo, infatti siamo in piena estate, proprio per questo motivo non sarà necessario l’utilizzo dei waders (se invece vi serve saper quali utilizzo cliccate qui). Ci “tuffiamo” in acqua visto il gran caldo ed iniziamo a pescare.

Artificiali ed attrezzi

La battuta di pesca è impostata alla caccia del grosso, anche se sappiamo già essere forte la presenza dei piccoli e piccolissimi, ma non per questo bisogna scoraggiarsi. Le canne ed i mulinell saranno quelli dello spinning medio – medio/pesante, per permettere l’utilizzo di jerk dai 140 in su delle esche topwater, popper, WTD e needle di generose dimensioni. Trovate un elenco completo alla fine dell’articolo.

JIG IN PLASTICA RAPTURE 18 GRAMMI ANCHE LUI ATTACCATTO
NARAK 230 F UNA DELLE ESCHE Più ATTACCATE
tide minnow flyer 140 una delle esche che ha ricevuto attacchi

I primi segnali, pesce serra avvistato!

Per stimolare l’aggressività del dentuto non ci vogliono molti complimenti e dopo qualche minuto in acqua già si iniziano a vedere e “sentire” le classiche cacciate del serra, all’inizio abbiamo pescato molto in topwater utilizzando i needle, in particolare il NARAK 230 F della Geppetto lures cliccate per un articolo dedicato, ma le prime botte sugli artificili le riceviamo su esche più piccole e simili al foraggio in zona.

Le prime catture

Dopo qualche slamata e qualche falso allarme, dovuto alla presenza di centinaia di cefali (qualcuno anche preso sugli artificiali) allamiamo il primo pesce, lo allama giuseppe, si tratta di un piccolo serra che “doniamo” a dei pescatori che sono vicino a noi, ci stanno dando una mano perché hanno un guadino (che servirà più tardi)

uno dei serra portati a guadino pescando a spinning in foce

Secondo pesce serra, attacca anche me

Mentre stavamo provando un sacco di esche facendole girare, io avevo già slamato de serra su jig, il compare allama un serrotto sul NARAK 230F e riesce a portarlo a guadino… o quasi! Il serra visto il guadino, nel disperato tentativo di liberarsi all’ultimo secondo, vira velocemente verso di me, colpendomi ed infilzandomi leggermente una delle ancorette, che per fortuna mi punge soltanto e rimane impigliata nei pantaloncini. Brutta avventura finita bene, perché non mi faccio male, serve sempre prestare attenzione! C facciamo quattro risate e si ricomincia a pescare.

pesce serra che parte letteralmente all’attacco! Si vede bene nel video!

Trovate i NARAK 230-F CLICCANDO SU QUESTO LINK

Attacchi multipli!

Fatti i primi serra, inizio a pescare più assiduamente con il needle NARAK 230 , voglio provare a prenderne uno grosso. L’utilizzo dell’esca grossa effettivamente sortisce l’effetto voluto, prima con un mega-attacco su recupero veloce, ma che non si allama, poi con attacco su recupero normale che ugualmente non rimane allamato. Insomma, un semi cappotto ma divertente.

labrax Seaspin edge in piega su serra
attacco in top water di pesce serra su narak 230 f

Trovate i NARAK 230-F CLICCANDO SU QUESTO LINK

In conclusione

La pesca a spinning in foce dedicata al pesce serra ha qualcosa di emozionante, l’ambiente e la possibilità di allamare prede di un certo livello, magari in topwater, valgono la pena di stare qualche ora a mollo. Bisogna prestare sempre la massima attenzione naturalmente, come vedrete dal video il pericolo è sempre dietro l’angolo. In estate non serve avere i waders perché le temperature permettono di stare in acqua tranquillamente, ma appena queste iniziano a cambiare è necessario, indispensabile, l’utilizzo di buoni waders, io consiglio quelli traspiranti, ho fatto un articolo apposta cliccate per leggerlo, credo sia importante stare sempre sicuri asciutti e godersi al meglio le nostre battute di spinning!

Non mi resta che lasciarvi come al solito i link ai miei social vi invito a mettere un like ed iscrivervi al canale YouTube ClipAnger, seguitemi su Facebook, instagram, twitter e pinterest, li aggiorno quotidianamente. Vi informo che ho anche aperto la sezione commenti, per gli articoli, quindi potrete dire la vostra anche qui, sotto questo articolo. Mentre per ricevere le notifiche su nuovi articoli, tutorial, report e progetti di questo blog, vi basterà:


ATTREZZI UTILIZZATI:

“Alcuni link utilizzati sono link di affiliazione. Acquistando tramite i link potrei ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisti.”

pesce serra spinning in foce - pesce serra attacca uomo - topwater attacchi in diretta - clipangler

Articoli correlati

Controlla anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio
DAIWA NINJA NUOVO VIDEO PROVATO PER VOI TSURINOYA AIRAZOR PENCIL Nuova combo ULS nuovo video! LIVE ATTACK IN UNDERWATER i nuovi artificiali di CF.LAB hornet h.d. 120 JIG RATTLING FSRK NUOVO VIDEO NUOVO VIDEO STINGER 120-F SUPER SCADUTA A SPINNING CON I PESCI SERRA PROTAGONISTI NUOVO VIDEO DAIWA FUNE XT
DAIWA NINJA NUOVO VIDEO PROVATO PER VOI TSURINOYA AIRAZOR PENCIL Nuova combo ULS nuovo video! LIVE ATTACK IN UNDERWATER i nuovi artificiali di CF.LAB hornet h.d. 120 JIG RATTLING FSRK NUOVO VIDEO NUOVO VIDEO STINGER 120-F SUPER SCADUTA A SPINNING CON I PESCI SERRA PROTAGONISTI NUOVO VIDEO DAIWA FUNE XT
Chiudi

Adblock rilevato

Per continuare a visualizzare offerte ed annunci devi disabilitare il blocco