KAYAK FISHINGPROVATI PER VOIreportTUTORIAL & PROVE

SLOW JIGGING con la nuova combo DAIWA

Sono arrivate un po’ di tempo fa ed avete visto sul canale unboxing e caricamento trecciato sul mulinello rotante, sto parlando della VADEL SJ E DEL PREED 150L, ora ecco a voi la presentazione ufficiale della mia nuova combo DAIWA per praticare una delle mie tecniche preferite da kayak, il vertical fishing, ma SLOW!!!

Qualche mese fa mi contatta DAIWA e mi dice: «ma tu pratichi le tecniche verticali da kayak?», «Certo, ormai è la mia tecnica principale!». «Bene, ti mandiamo una combo da slow entry level per iniziare, ti va?», «NON VEDO L’ORA!!!».

Più o meno è andata così, ed effettivamente dopo qualche settimana è arrivato il pacco contenente non solo mulo e canna, ma anche cappellino e maglietta, una collaborazione questa con DAIWA davvero stimolante! Presto ci sarà anche in questo senso una bella novità che vi annuncerò sui social!

Unboxing e prime impressioni VADEL E PREED

I pacchi erano necessariamente due, uno come al solito rettangolare e piccolo, che conteneva mulo cappellino e maglietta, ed uno sempre rettangolare ma bello lungo, che conteneva la canna, stranamente sono arrivati integri, ma che dico integri, perfetti!

UNBOXING

Dopo le solite cerimonie dell’unbonxing nella CLIPCAVERNA, cosa abbastanza semplice per il mulo, ma visti gli spazi ristretti abbastanza complicata per la canna, decido di cambiare location e fare il tutto, ANZI, rifare il tutto sul kayak, ottima scelta!

DAIWA PREED 150L

Il mulinello lo vediamo nel dettaglio già nella clipcaverna, mentre la canna viene guardata più da vicino sulla seconda parte del video, che vi linko alla fine di questo paragrafo, saranno anche attrezzature entry level, ma è un bel modo di entrare in questa tecnica!

DAIWA VADEL E PREED 150 L
DAIWA VADEL E PREED 150 L

Prima impressioni PREED 150L

Lo scatolo del mulinello di un bel colore blu chiaro con scritte bianche è essenziale e contiene esploso, istruzioni uso e manutenzione ed il preed, naturalmente, tutto quello che serve, sulla scatola sono inoltre presenti le caratteristiche salienti dell’attrezzo e le capienze sia del nylon/monofilo sia del trecciato.

Un volta tirato fuori il mulo è pronto per essere caricato con la treccia, operazione che potrete vedere cliccando su questo link, il colore del corpo è nero, la manovella è doppia e naturalmente essendo un mulo per tecniche leggere in verticale ha il guidafilo, cosa che già identifica sia la caratteristica “entry level” sia la funzionalità principalmente dedicata a chi inizia le tecniche in verticale.

Per le caratteristiche tecniche, che nulla hanno da invidiare a fasce superiori, vi rimando come sempre alla scheda tecnica alla fine di questo articolo.

Prima impressione VADEL SJ63-B2

Qualcosa in più voglio dirla sulla confezione della canna, non il pacco esterno, ma proprio quello di DAIWA che contiene l’attrezzo, una scatola in plastica trasparente, abbastanza resistente, che mostra tutto il contenuto, all’esterno le serigrafie mostrano con ottima evidenza le caratteristiche dell’attrezzo, insomma, il pacco è da conservare!

Il contenuto, oltre alla VADEL, è davvero ricco, ci sono una custodia per il trasporto della canna e due fascette in neoprene per tenere attaccati i due pezzi della nostra canna OFFSET, non solo l’attrezzo è ben protetto sia nella parte del manico, ma soprattutto il cimino che è avvolto in una protezione di gommapiuma, perfetto!

Veniamo alla canna, un attrezzo dalla vocazione chiara, oltre alla serigrafia su due lati che indica precisamente a cosa serve, SJ63-b2 che significa essenzialmente canna da Slow Jigging lunga 6.3 piedi (ovvero 1.91 metri, controllate nella tabella sul blog cliccando qui), tenendola in mano si capisce immediatamente che la canna è da SLOW, si piega tutta, fino al manico!

L’azione in questi attrezzi è essenziale, e non vedevo l’ora di provarla in mare per capire cosa poteva succedere con esche della portata indicata, ovvero 120 grammi fino ad un massimo di 200 grammi, ve lo dirò fra poco, intanto vi basti sapere adesso che la prima impressione era da canna JAPPO, vi confermo che è così!

DAIWA VADEL E PREED 150 L
DAIWA VADEL E PREED 150 L

Prova in mare combo daiwa vadel e preed 150l

Finalmente arriva il giorno della prova in mare, il meteo, molto Clemente in questo strano inverno, regala 3 giornate di bonaccia a Natale, perfetto! Posso uscire in kayak almeno uno dei tre giorni, decido di dedicare vigilia e Natale alla Famiglia riservandomi il 26 per una giornata intera in kayak a bordo del mio HOBIE PASSPORT 12!

Preparo tutto con molta calma a differenza di altre volte ho un po’ di tempo per farlo, carico il mulo con uno 0.18 (un bel J-BRAID multicolor), dovrei mettere un0 0.16, ma non lo trovo, faccio un nodo con il BOBBIN KNOTTER perfetto (forse esagero ma mi viene davvero bene ultimamente), aggancio un bel moschettone potente al terminale e sono pronto!

Partenza all’alba, la decisione è presa, pescherò tutto il giorno se il meteo tiene, ed il meteo tiene alla grande!

Inizio subito ad andare sui punti che nel tempo sto collezionando sul mio ECO scandaglio LOWRANCE ELITE 7Ti, la ricerca dopo qualche calata da il primo risultato ed arriva una piccola cernia, un dotto o alessandrina, che mi da subito la prima sensazione della giornata, la canna effettivamente è sensibilissima!

PRIMA PREDA DOTTO DAIWA VADEL E PREED 150 L
PRIMA PREDA DOTTO DAIWA VADEL E PREED 150 L

La seconda preda arriva dopo un po’ ed è nuovamente una cernia, sto pescando con le gomme, i black minnow misura 4 e misura 5 con testine deep per un peso da 60 e 90 grammi, che alla fine sono proprio delle JIG-HEAD, l’azione della canna è perfetta, l’abboccata anche in questo caso, sempre di un dotto, avviene sul recupero!

SECONDAPREDA DOTTO DAIWA VADEL E PREED 150 L
SECONDAPREDA DOTTO DAIWA VADEL E PREED 150 L

Tutto perfetto, anzi, la perfezione è il terzo pesce, preso sempre con la misura 4 del black minnow in recupero, una bella cernia bianca, non grossa, ma sempre bella da prendere e molto combattiva!

DAIWA VADEL E PREED 150 L
DAIWA VADEL E PREED 150 L

Da rimarcare anche la sensibilità della VADEL l’attrezzo ad ogni minima toccata, come vedrete dal video, trasmette dettagliatamente al pescatore i movimenti e gli attacchi dei predatori più sospettosi, si vede bene anche il movimento della vetta!

Prova andata… benissimo!

Non poteva davvero andare meglio, questa combo è nata e studiata proprio per questo tipo di catture principalmente, sono convinto che si comporterà bene anche con prede molto superiori, sia in peso che in potenza, la schiena anche se morbida non manca alla canna, il mulo fino a 6 kg di DRAG regge benissimo, ma ripeto, abbiamo per le mani una combo per iniziare, i livelli superiori si devono ricercare in altre e ben più costose attrezzature, queste vanno benissimo per accendere la miccia della passione!

Ben tre prede sono arrivate ad animare la giornata, non capita spesso, ma quando capita significa che abbiamo fatto tutto per bene ed è andato tutto dritto, le piccole cernie catturate sono state tutte restituite al mare, in futuro sono sicuro che capiteranno quelle da trattenere, magari per mettere sotto sforzo VADEL E PREED!

In conclusione

La mia nuova combo da SLOW JIGGING è andata davvero bene, la prima prova, ma anche la seconda e poi la terza, sono andate benissimo, il primo video, che trovate alla fine dell’articolo è relativo alla prima prova, poi ci saranno altre due uscite ed altre catture, praticamente mi sto divertendo tantissimo!

Sia la canna la vadel SJ63-b2 che il mulinello rotante il PREED 150l hanno dimostrato di fare quello che promettono, catturare prede in verticale pescando lentamente, a SLOW e leggeri! Bellissimo, l’azione della canna che accompagna l’esca è eccezionale, ancora non l’avevo provata, il movimento diventa semplice da fare, grazie all’azione SLOW della canna, il mulinello regge bene il confronto e pescare con questi attrezzi leggerissimi una giornata intera è un vero piacere!

Penso sia giusto ricordare, ancora una volta, che si tratta di attrezzi validissimi, ma studiati per iniziare ed entrare in questo mondo, iniziando con il piede giusto e con attrezzi che se utilizzati a dovere sapranno regalare belle battute di vertical-fishing!

Caratteristiche tecniche daiwa vadel e daiwa preed

Canna Vadel

  • PRODUTTORE: DAIWA
  • NOME E CODICE: VADEL VADSJ63B2
  • AZIONE: SLOW
  • ANELLI: 10 K-Guide
  • PORTA MULINELLO: “Fuji Plus”
  • LUNGHEZZA: 1.91 METRI
  • PEZZI: 2 OFFSET
  • INGOMBRO: 141 CM
  • JIG WEIGHT: 120-200

Mulinello rotante Preed 150 l

  • PRODUTTORE: DAIWA
  • NOME: PREED
  • MODELLO: 150L
  • TIPO: BOBINA ROTANTE
  • FRIZIONE: A STELLA
  • MANOVELLA: DOPPIA
  • ANTI REVERSE: INFINITY
  • MAX DRAG: 6 KG
  • CUSCINETTI: 4

Minuterie utilizzate, nodi, esche e prede

Minuteria

Nodi

Esche

PREDE

  • La cernia dorata (Epinephelus costae (Steindachner, 1878)), conosciuta anche come dotto, è un pesce di mare della famiglia Serranidae. WIKIPEDIA
  • La cernia bianca (Epinephelus aeneus (Geoffroy Saint-Hilaire, 1809)), conosciuta commercialmente solo come cernia, è un pesce di mare della famiglia Serranidae. WIKIPEDIA

“Alcuni link utilizzati sono link di affiliazione. Acquistando tramite i link potrei ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisti.”

Non mi resta che lasciarvi come al solito i link ai miei social ed il video dove questo racconto lo potrete vivere con i vostri occhi, spero vi piaccia, se così fosse vi invito a mettere un like ed iscrivervi al canale YouTube ClipAnger, seguitemi su Facebook, instagram, twitter e pinterest, li aggiorno quotidianamente. Vi informo che ho anche aperto la sezione commenti, per gli articoli, quindi potrete dire la vostra anche qui, sotto questo articolo. Mentre per ricevere le notifiche su nuovi articoli, tutorial, report e progetti di questo blog, vi basterà iscrivervi alla newsletter!

SLOW JIGGING con la nuova combo DAIWA VADEL SJ63B2 & PREED 150L – Kayak fishing

SLOW JIGGING con la nuova combo DAIWA VADEL SJ63B2 & PREED 150L – Kayak fishing

Articoli correlati

Controlla anche
Close
Back to top button
Nuovo video – BARRACUDA “FORZUTI” & spinning PESANTE! NUOVO VIDEO! la mia nuova combo da slow in azione, daiwa vadel & preed 150l OLIGHT PERUN MINI 2 LAMPADA FRONTALE LEGGERA E POTENTE JIG FLATLINE TG DAIWA FUEGO 3000 LT IL MIO MULINELLO PREFERITO!
Nuovo video – BARRACUDA “FORZUTI” & spinning PESANTE! NUOVO VIDEO! la mia nuova combo da slow in azione, daiwa vadel & preed 150l OLIGHT PERUN MINI 2 LAMPADA FRONTALE LEGGERA E POTENTE JIG FLATLINE TG DAIWA FUEGO 3000 LT IL MIO MULINELLO PREFERITO!