fbpx

SPINNING

IL SILENT ASSASSIN 129 piace ai BARRACUDA!


silent assassin 129 e barracuda

Un’esca che mi sta dando tante soddisfazioni il IL SILENT ASSASSIN 129 della shimano, anche se ero scettico all’inizio, ho dovuto ricredermi!

Certo, quando trovi un branco di barracuda ben disposti, non ci mettono molto ad attaccare, ma sarà stato questo, sarà stato che le esche provate prima non davano risultati, alla fine li ho presi tutti con il 129!

Una misura dispari, ma che prende a due a due, esagero un pò, ma solo perchè sono davvero soddisfatto da questa esca, lanciabile, manovrabile, facile da gestire e che piace ai predatori.

Andiamo a vedere com’è andata qusta battuta di spinning, dove non hanno attaccato solo i barracuda, ma che l’unico serra che ho incannato, rischiava di farmi sbagliare, vediamo perchè!

I primi segnali

L’alba, provata per la Regina, non aveva dato esiti molto positivi, sembrava quasi che quelle condizioni, anche se buone, mare in scaduta avanzata, buona portata di un piccola foce ed acqua velata, non avessero fatto accostare la Regina, effettivamente era così.

Il freddo pungente dell’alba di gennaio piano piano, ha lasciato una tiepida mattinata di cielo terso e soleggiato, non molto positivo, secondo i miei canoni, ma le condizioni del mare, descritte prima, invitavano a rimanere.

Così ho fatto, e dopo qualche timido accenno e tanti cambi d’esca, finalmente sento bussare al cimino della mia 843, il primo ospite è un barracuda di taglia media, niente di speciale, ma da l’energia necessaria ad insistere.

barracuda cattura con silent assassin 129
barracuda cattura con silent assassin 129

Una convinzione sbagliata, ma non troppo!

Dopo il primo barracuda, provo qualche altro lancio, ma non ottenendo segnali, inizio a ricercare i serra, non sò neanche bene perché, sembrano le condizioni giuste? anche, ma non solo ho una strana sensazione, come se tutto si sia fermato ad un tratto.

Lancio il NARAK , provo a galla, di solito con mare che va a calmare, attaccano sulla superficie, ma niente.

Decido così di rimontare il silent assassin 129, che mi aveva regalato il primo strike, nemmeno due lanci è BUUUUM, serra in canna sembra anche discreto, ma slamandosi a riva mi accorgo che faceva forza ma non era poi così grosso.

Questo episodio mi convince che ci sono i serra, voi cosa avreste pensato? Ma invece è solo una breve parentesi che mi farà insistere a ricercarli, jerkando come piace a loro, ritmato medio e con stop secchi ma non troppo lunghi, almeno così di solito attaccano…

Iniziamo le danze con il silent assassin 129

Dopo i primi due strike, mi aspettavo di poter rientrare, già contento di averli avuti, ma sempre qualcosa mi diceva di insistere e questa volta non mi sbagliavo!

Sempre con il Silent assassin montato, inizio ad “incaponirmi” ed a jerkare sempre alla ricerca di serra, ricevo, una due, tre botte in canna, non ci rimangono, che diavolo sono, li ferro e si slamano!

Urge capire chi c’è dall’altra parte a farmi innervosire!

Così, finalmente all’ennesimo strike, do una tripla ferrata, e porto a riva… Un barracuda! Si erano Barracuda, ma io insistevo a jerkare per i serra!

Capito con chi ho a che fare, inizio il classico recupero da barracuda, lento, con jerkate e stop più lunghi… ed iniziano le abboccate, gli strike e le catture.

Poi però bisogna sapersi fermare!

Difficilmente trattengo pesci, ma in questo caso decido di trattenerne qualcuno, anche perchè il barracuda mediterraneo non è male in cucina, ma dopo il 5 strike di fila, bisogna darsi una regolata.

Quando il mare è stato generoso, bisogna sapersi fermare, così l’ultimo catturato, riprende il largo, e dopo qualche altro lancio decido che è meglio andarsene, è andata davvero bene, basta così!

Su questo mi sento di dare a tutti lo stesso consiglio, fermiamoci, non serve trattenere un numero di prede maggiore, 4 o 5 vanno bene, questa taglia, che nelle nostre coste è già buona, perchè stranamente più grossi è difficile prenderli, è ottima per essere onorata in tavola.

Lo dico in questo articolo, perchè vi faccio vedere che anche io trattengo quando ne ho voglia, senza fare la morale facendovi pensare che rilascio il 100% non è così, ma bisogna sapersi fermare!

barracuda mediterraneo con silent assassin 129
barracuda mediterraneo con silent assassin 129

In conclusione

Ci sono giornate come questa che regalano una grande gioia a chi fa spinning da riva, non succede spesso di pescare e ad ogni lancio ricevere un attacco o fare strike, quelle volte che succede però rimane un bel ricordo.

Posso dire che in parte questa bella giornata l’ho vissuta anche grazie alle mie attrezzature ed all’artificiale che ha fatto tutte queste catture, il silent assassin 129, sembra progettatto per pescare con la NRX 843, ed il TP 4000 HG lo recupera in maniera eccellente!

silent assassin 129, mordicchiato dai barracuda
silent assassin 129, mordicchiato dai barracuda

Bene, sperando di ritornare tutti ad una vita normale, anche se la pesca è solo un passatempo, per alcuni più impegnativo… per il momento bisogna aspettare, spero di ritornare presto, ormai la riserva di video che avevo a spinning, con questo è quasi esaurita, rimane qualcosa ma è molto lontano da quello che pubblico di solito, godetevelo se ne avete voglia, presto ritorneremo!

ATTREZZATURA ED ARTIFICIALI UTILIZZATI IN QUESTA BATTUTA



“Alcuni link utilizzati sono link di affiliazione. Acquistando tramite i link potrei ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisti.”

IL SILENT ASSASSIN 129 piace ai BARRACUDA! Spinning al barracuda e non solo - clipangler
Watch this video on YouTube.
0Shares
Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,




0Shares
0 0
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: