fbpx

report, Shore jigging, SPINNING

TONNETTI da riva ALLETTERATI a spinning


TONNETTO ALLETTERATO

TONNETTI da riva ALLETTERATI a spinning con JIG e canna da SHORE JIGGING rotta – ClipAngler

Puntuali come orologi Svizzeri arrivano gli alletterati, ed io puntuale come un orologio Calabrese, provo a prenderne qualcuno a spinning. Un piccolo appunto su questa puntualità. Altrettanto puntuali si recano negli spot dove i tonnetti accostano (con ogni mezzo canne da surf e bombarda, barche, barchette, barconi e… PEDALÒ), centinaia di pescatori occasionali, non della domenica ma di tutte le stagioni, che purtroppo ne fanno strage, riempiendo i secchi di pittura e le Prue delle barche e dei pedalò. Si comportano come cavallette spostandosi dove si manifesta la presenza del branco, della palla di alici o solo si sente l’odore del sangue delle centinaia di alletterati direttamente puliti in spiaggia. Bene tutto questo è vietato! La quantità è vietata, la vendita è VIETATA! Oggi i moderni mezzi tecnologici, quali i social, vengono addirittura utilizzati per “vantarsi” di questa strage perpretata ai danni del mare e dei pescatori onesti che ne prendono qualcuno per Divertirsi, alludendo a volte anche alla vendita del “Boccaccio”. Dovevo dirlo, l’ho detto.

Prima battuta agli alletterati

La mia prima pescata a tonnetti da riva 2019 è stata del tutto occasionale in un giorno di inizio settembre, con cielo coperto e qualche acquazzone estivo. Non avevo con me la mia canna da shore jigging, la blueromance della shimano (utilizzata già con successo nel video a questo link), avevo la g-loomis NRX 843 e con questa, credendo di trovare qualche serra, mi sono invece trovato nel posto giusto al momento giusto. Per ripararmi dalla pioggia ho usato un ombrellone dei tanti ancora in spiaggia e fra una “botta d’acqua” ed una mezza schiarita lanciavo il mio jig da 35 grammi della Maria il mucho lucir. La canna non è adatta a lanciare e recuperare di continuo ed il mulinello lo shimano twin power HG fa anche un pò fatica, ma un primo tonnetto riesco ad allamarlo, sono potentissimi anche se piccoli ti fanno divertire! Uno e via. Mi basta. Decido di ritornare con le attrezzature da shore jigging.

TONNETTO ALLETTERATO SU JIG DA 35 GRAMMI MARIA MUCHO LUCIR
TONNETTO ALLETTERATO SU JIG DA 35 GRAMMI MARIA MUCHO LUCIR

Con l’attrezzatura giusta

Decido, vista la presenza e la taglia non proprio piccola, di fare un’alba ed un pomeriggio dedicata alla pesca dei tonnetti alletterati da riva a spinning. Ritorno armato di canna da shore jigging adeguata con mulo adeguato (metterò sotto la scheda) ed i JIG dai 20 ai 60 grammi! Inizio a lanciare e recuperare con diversi tipi di recupero e provando più jig dai colori diversi, quello che mi da più soddisfazioni è uno multicolor, si inizia a prendere qualche tonnetto I vicini di spot con la bombarda prendono qualcosa, faccio più lanci di seguito velocemente, senza accorgermi che la seconda parte della mia canna piano piano sta fuoriuscendo dall’innesto, molto probabilmente non l’avevo serrata bene e così succede l’irreparabile! Lancio e TRACK… L’ORRIBILE RUMORE seguito dal volo del cimino in acqua… Ho rotto colpevolmente la mia canna… Pescata finita.

POSTAZIONE “MOBILE”
INNESTO ROTTO CANNA DA SHORE JIGGING SHIMANO BLUE ROMANCE
INNESTO ROTTO CANNA DA SHORE JIGGING SHIMANO BLUE ROMANCE

Non bisogna arrendersi… MAI!

Passata l’incazzatura per aver rotto come un fesso la canna (che provvederò in qualche modo a mettere in sesto), devo prendermi una rivincita. Ho tante canne da spinning, qualcuna più adatta a questa pesca, così decido di ripresentarmi con la mia Seaspin labrax edge armata di shimano twin power 5000 XD! La scelta, anche se forzata si rivela giusta, riesco con minor fatica a far lavorare bene i jig. Non otterrò grandi risultati, ma per il discroso sopra (NO ALLE STRAGI!!!) Un tonnetto mi basta ed avanza, e così sia!

TONNETTO ALLETTERATO SU JIG MARIA MUCHO LUCIR 35 GRAMMI
TONNETTO ALLETTERATO SU JIG MARIA MUCHO LUCIR 35 GRAMMI

Gli spot

Insidiare da riva i tunnidi ed altre specie che accostano purtroppo non è possibile in qualsiasi spot, anche se non impossibile, ci sono dei punti precisi della costa dove annualmente sarà più facile incontrarli, per darvi un’idea questi spot sono quelli che digradano velocemente ed a profondità abbastanza considerevoli a portata di lancio. Le coste Calabresi hanno diversi punti che presentano questa specifica caratteristica, non è difficile trovarli dando un semplice sguardo alle carte nautiche oppure più facilmente a google maps, la mia raccomandazione se andate a spinning è… moderazione e rispetto! Se la presenza è buona non si faranno pregare ad abboccare, quindi evitiamo le stragi un giusto prelievo per un giusto divertimento ed una soddisfazione anche nel combatterli!

In conclusione

Dagli errori si impara e questo è stato un grande errore, dovevo controllare come spesso faccio il corretto innesto della due pezzi, magari innestando la canna più saldamente ad inizio pescata non si sarebbe rotta, non l’ho fatto e colpevolmente ho rotto la mia canna. Il consiglio è controllate sempre le canne a due o più sezioni altrimenti si potrebbero rompere! Bene mi sembra di aver detto tutto, vi lascio una scheda tecnica di tutta l’attrezzatura utilizzata ed i link per poterla acquistare online, naturalmente se il video sotto vi piace mettete un like ed iscrivetevi al canale YouTube, potrete iscrivervi anche ai miei social trovate i link sempre sotto… alla prossima!

ATTREZZATURA DA PESCA, CANNE, MULINELLI, TRECCIATI, TERMINALI, ARTIFICIALI UTILIZZATI NELLE TRE BATTUTE

Prima battuta

Seconda battuta

Terza battuta

ATTREZZATURA PER FARE I VIDEO

Vi ricordo che “I link utilizzati sono link di affiliazione. Acquistando tramite i link potrei ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisti.”

“I link utilizzati sono link di affiliazione. Acquistando tramite i link potrei ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisti.”

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,




Dimmi cosa ne pensi, lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ARTICOLI CORRELATI

0Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: