fbpx

EGING, report

Eging alle seppie in notturna


tre grosse seppie ad eging in notturna

Una pescata notturna alle seppie

“Oggi è Un giorno particolare, la luna sorge verso le 17:30, andiamo a fare una pescata ad eging alle seppie?” mi disse al telefono il mio fidato compagno di pescate ad EGING. Ed io che non sono bravo come lui in queste cose gli ho dato ascolto e così impostiamo la pescata per farla proprio mentre la luna sorge continuando subito dopo (anche perché ero libero…).

Lo spot, la luna, il mare…

Sapevamo che sarebbe stato difficile quel giorno, le nostre app di riferimento ci dicevano che sarebbe stato scirocco, anche se non molto forte. Le app avevano ragione! Troviamo il mare mosso (ma non troppo) di scirocco, ma sapevamo altrettanto bene che in quel particolare spot il vento di scirocco al calare della sera…cala. Quella sera per calare abbiamo dovuto aspettare il buio, ma ne è valsa la pena!

luna piena sul mare
foto luna piena sul mare

Le previsioni azzeccate e l’arrivo delle condizioni

Arrivare un’ora prima del tramonto e del sorgere della luna è stata alla fine la scelta azzeccata. Come previsto finalmente al sorgere della luna, cala il vento ed il mare piano piano diventa sempre più piatto, ma ancora non basta, le seppie non si fanno vive, ma nemmeno i tanto agognati calamari. Così fra un lancio e qualche spostamento scende l’oscurità, squarciata però da una splendida luna piena che staglia la sua scia luminosa sul mare, uno spettacolo!

la luna che crea una scia luminosa sul mare
la luna piena che crea una scia luminosa sul mare

Adesso ci siamo

Con la completa oscurità e con il mare finalmente calmo, le possibilità che le seppie si facciano vive aumentano notevolmente. Ma ancora qualcosa non funziona, nonostante le buone condizioni e lo spot che conosciamo come le nostre tasche non otteniamo risultati. Stiamo utilizzando tutti gli EGI della cassetta dandogli le giuste botte di UV con le nostre lampade, ma niente, nessun segnale. Uno però ancora non l’ho provato, uno particolare, uno completamente GLOW!

L’esca giusta

Così prendo un EGI che di giorno non uso (quasi) mai, un Qlive della Yamashita, che illuminato con la UV diventa una lampadina anche lui! Già al primo lancio, sento che qualcosa sta per cambiare, è solo una sensazione… no è di più è qualcosa che si appoggia, e tira anche un po’! Ferro ed ecco la mia prima seppia che recupero lenta ma costante affiorare sull’acqua. Faccio anche il video ma fino a quando le nostre lampade non arrivano ad illuminare il cefalopode, si vede ben poco, poco male, questo mi dice che per i video notturni dovrò fornirmi di una lampada led per la GOPRO.

Egi-O Q Live 490g Glow - YMASHITA MARIA

Egi-O Q Live 490g Glow – YMASHITA MARIA

La serata continua… e si chiude in bellezza!

Presa la prima ci prendo gusto e così continuando ad usare l’EGI che mi aveva regalato la prima seppia, ne aggancio una, che all’inizio mi sembrava più piccola, invece si rivela più grossa della prima. Una bellissima seppia che da anche qualche accenno di difesa prima di essere spiaggiata, tradita dalla luminosità del mio EGI.

mde

Per chiudere in bellezza, sempre usando lo stesso EGI, dopo che ne avevo provato altri senza risultato, sento nuovamente qualcosa che blocca l’EGI, ed anche questa volta tira un po’. Ferro e dopo qualche secondo spiaggio una seppia leggermente più grossa delle altre due che ho già catturato. Maestosa. Di solito dopo due catture mi fermo, specialmente se sono già da più di tre ore al mare, quindi averne prese già tre a me basta, si ritorna a casa con un bel bottino.

seppia in notturna ad eging su 
Egi-O Q Live 490g Glow - YMASHITA MARIA
seppia in notturna ad eging su
Egi-O Q Live 490g Glow – YMASHITA MARIA
seppia in notturna ad eging su 
Egi-O Q Live 490g Glow - YMASHITA MARIA
seppia in notturna ad eging su
Egi-O Q Live 490g Glow – YMASHITA MARIA

Vi lascio con i link ai miei social ed al video completo, un po’ DARK, della pescata, dove vi mostro qualche recupero che effettuo pescando ad EGING, riesco a far vedere anche le fasi finali del recupero, ma come detto poco sopra per documentare a dovere le pescate notturne servirà una luce adatta, che non tarderò ad acquistare.

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,




Dimmi cosa ne pensi, lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: