fbpx

EGING

Cambio di strategia da spinning ad eging


seppia ad eging

Non sempre, anzi quasi sempre, pescare a spinning porta dei risultati, insistere potrebbe rivelarsi vincente, ma a volte un cambio di strategia passando da spinning ad eging, può essere ancora più vincente, per davvero!

La maggior parte delle battute a spinning, se non bene interpretate, condizioni meteo/marine, presenza foraggio, ed altre decine di variabili, possono portare al cappotto automatico.

A volte basterà però rendersi conto che è quasi inutile insistere, se abbiamo la fortuna di avere con noi attrezzatura diversa, potremo approcciarci con tecnica ed esche differenti, oppure cambiare totalmente strategia.

Quello che ho fatto in questa battuta di pesca è stato cambiare totalmente strategia, da spinning, che non funzionava, nessun segnale tangibile, ad eging, con le condizioni del mare e del meteo che andavano a farsi quasi perfette per praticarlo, a volte basta poco ed evitiamo il cappotto!

Meglio farsi due conti

A volte non serve fare troppe analisi e troppi calcoli, le cose funzionano bene da sole, altre volte bisogna pensare, diversamente, e credere in quello che si conosce.

In questa battuta di pesca, che era iniziata a spinning, dopo parecchi lanci e la prova di alcuni artificiali che portavo per la prima volta al mare, le gomme fiiih UV, li trovate a questo link, visto il repentino miglioramento delle condizioni meteo/marine, decido di cambiare strategia ed approccio!

Cosa mi ha fatto cambiare idea e non insistere? Avevo avuto solo una botta pescando a spinning, ma non ero nemmeno sicuro che si trattasse di una mangiata, l’acqua era diventata praticamente cristallina, si vede bene nel video sul mio canale youtube alla fine di questo articolo, il cielo terso, e c’era una bella luna, sembravano le condizioni perfette per insistere… ma ad EGING!

Cambio di strategia!

Presa la decisione, mi dirigo velocemente verso la macchina, dentro ho tutta l’attrezzatura da eging, non mi resta che riporre quella da spinning, prendere la borsa con i miei egi, montare la mia daiwa emeraldas ed iniziare alanciare.

Detto fatto, sembra facile, ma a volte ci facciamo prendere dalla pigrizia, non funziona così! Bisogna capire se le cose non vanno e magari se abbiamo la possibilità cambiare completamente approccio e strategia.

Lo spot, da spinning ad eging

Non ho mai pescato seriamente ad eging in questo spot, volevo addirittura spostarmi, ma poi ho pensato, “proviamoci! Anche se incaglio qualche egi mi servirà per capire com’è il fondale”.

Mi dirigo con decisione a passo svelto montando la mia due pezzi, non ci metto niente, sono proprio convinto, ho una buona sensazione e l’orario è quello giusto.

Monto per primo l’egi che mi ha da sempre dato più soddisfazioni il mio arancione della YAMASHITA, un artificiale che ho perso diverse volte (lo perderò anche in questa battuta alla fine), ma che ha portato sempre ottimi risultati.

Oltre a portarmi fortuna è del colore giusto per questi fondali, infatti dopo averne provato uno di colore diverso, lo rimonto, ed avrò gli strike!

Le prede passando da spinning ad eging, sono belle e deliziose!

seppia ad eging
seppia ad eging

La pesca ad eging mi piace farla non solo per il gusto di pescare con questa splendida tecnica, ma anche perchè trovo davvero squisite a tavola le seppie, quando sono di taglia adeguata, come in questo caso, non le rilascio quasi mai, solo se raggiungo un numero elevato.

QUesta Battuta di spinning che finisce ad eging, diventa una spassosa pescata fra amici, infatti per riuscire a salpare le seppie, che sono belle pasciute dovrò farmi aiutare e non sarà facilissimo con il rischio bagno, ma si vede bene nel video.

seppia ad eging
seppia ad eging

In conclusione

A volte basterà ascoltare quello che ci dice la nostra esperienza e non insistere martellando sempre sullo stesso spot con la stessa tecnica, se non ci sono i barracuda, non ci sono… inutile insistere!

La pesca è fatta così, di scelte aiutate dalla fortuna, ma oltre a questo un pò della nostra esperienza nel capire cosa è meglio fare servirà sempre, poteva andare male, ma i fatti hanno dimostrato che non è poi andata malissimo!

Attrezzatura utilizzata


EGING DA RIVA NE PARLO QUI


“Alcuni link utilizzati sono link di affiliazione. Acquistando tramite i link potrei ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisti.”

Non mi resta che lasciarvi come al solito i link ai miei social ed il video dove questo racconto lo potrete vivere con i vostri occhi, spero vi piaccia, se così fosse vi invito a mettere un like ed iscrivervi al canale YouTube ClipAnger, seguitemi su Facebook, instagram, twitter e pinterest, li aggiorno quotidianamente. Vi informo che ho anche aperto la sezione commenti, per gli articoli, quindi potrete dire la vostra anche qui, sotto questo articolo.

Watch this video on YouTube.
0Shares
Tag:, , , , , , , , , ,




ARTICOLI CORRELATI

0Shares
0
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: