PROVATI PER VOI, SPINNING, TUTORIAL & PROVE

Tutorial SPINNING MEDIO PESANTE

clipangler

clipangler

Condividi sui social!

Come preparo la borsa per lo spinning medio pesante, armatura degli artificiali e misure adeguate

Le brutte esperienze a pesca, anche se ti segnano e quel grosso pesce perso lo ricorderai per tanto, tantissimo tempo, servono anche ad evitare di ripetere gli stessi errori. Come vedrete all’inizio del video allegato una di queste brutte esperienze mi ha insegnato che, quando pensiamo di poter incontrare il BIG, dobbiamo andare con l’attrezzatura da BIG! Cercherò in questo articolo di trasmettervi le mie esperienze sulla preparazione della borsa per lo SPINNING MEDIO PESANTE.

Gli artificiali non sono tutti uguali, controlliamoli!

Non sarà la loro marca o la loro bellezza (che forse vediamo solo noi pescatori) ma saranno le caratteristiche costruttive, le armature (split ed ancorette nonché armatura passante), la capacità di tenere la corrente, il peso, di questi ultimi, a determinare se adeguato o meno alla ricerca del BIG fish. Quando ricerchiamo le grosse prede dello spinning medio pesante, dobbiamo iniziare a farlo dai minimi particolari. Per quanto grosso possa essere un artificiale, bisogna controllare che le armature siano adeguate, molto spesso capita, purtroppo, che per ottenere un risparmio in termini di costo finale, alcuni produttori non forniscano i loro prodotti di armature adeguate. Quello che succede nel video è esattamente questo caso. Per poter risolvere bisognerà mettersi l’anima in pace ed agli artificiali che magari funzionano, anche se non blasonati, cambiargli le armature. Per capire su quali è necessario farlo bisognerà sacrificare qualche ancoretta e qualche split, ma sempre meglio che poi perdere il BIG. Nella nostra borsa dovremo prevedere si artificiali grossi, ma anche più piccoli, dotati di buone palette in grado di “sentire” a dovere corrente e soprattutto mantenere un buon assetto nelle jerkate potenti.

prova resistenza ancoretta
prova resistenza ancoretta
prova resistenza split
prova resistenza split

Gli artificiali modelli, pesi, misure.

Come già detto in altri articoli tendo ad attrezzarmi con almeno le tre tipologie principali. Nella borsa metto gli artificiali pensando a come potrebbero mangiare i predatori. Quindi: artificiali per pescare a galla WTD – popper – needle, artificiali per pescare sotto il pelo dell’acqua, longjerk sinking e suspending, artificiali per pescare abbondantemente sotto il pelo dell’acqua palettoni – gomme pesanti. Non metto di proposito i JIG perché in queste misure (sopra i 35 grammi) secondo me sconfiniamo nella tecnica dello shore jigging, molto presto sconfineremo in questa tecnica con adeguata prova! Stiamo di artificiali che hanno misure e pesi per stare di diritto in questa categoria, cose grosse! WTD da 30 grammi in su, longjerk dai 28 grammi in su, palettoni che senza una canna adeguata non manovreremo adeguatamente, gomme per la ricerca di bestioni sul fondo. Insomma roba pesante, appunto, da spinning medio pesante.

da destra verso sinistra:
NARAK 230-F SPECTRAL ORANGE
NARAK 230-F FUSION

SEASPIN PROQ 145 CLICCA QUI PER ORDINARLO
MARIA POPQEEN CLICCA QUI PER ORDINARLO
SEASPIN TOTO 131 CLICCA QUI PER ORDINARLO
MARIA POP QUEEN CLICCA QUI PER ORDINARLO
sw KILLER (introvabile!)
FIIISH BLACK MINNOW 140
“I link utilizzati sono link di affiliazione. Acquistando tramite i link potrei ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisti.”
DA DESTRA VERSO SINISTRA:
SEASPIN BUGINU 115D
MARIA ANGELKISS 140
SEASPIN BUGINU 140
TIDE 175
SHORELINE 170
SEASPIN MOMMOTTI 190 VARI COLORI
DUO TIDE MINNOW 200 FLYER
“I link utilizzati sono link di affiliazione. Acquistando tramite i link potrei ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisti.”

La borsa

Come borsa vi consiglio una di quelle mono-spalla, tipo la SLING-BAG della rapala. Per farci entrare gli artificiali bisognerà cambiare le plano che troviamo all’interno perché altrimenti non troveremo abbastanza spazio, bisognerà prenderne due della misura 3600 con spazi in orizzontale. Queta borsa è davvero comoda e capiente, ne ho due, una apposita per lo spinning pesante (e le canne e mulinelli per questa tecnica) ed un altra per lo spinning medio, che potrete vedere come organizzo a questo link. Gli spazi sono sufficienti a stivare, bobina grande finali, cassettina jack, pinza ed esternamente ci sono attacchi per boga per tenerlo sempre a portata di mano, ma legato in maniera tale da non perderlo, anche se galleggia!

RAPALA LIMITED EDITION SLING BAG PRO
questa versione non è facile trovarla, ma puoi ordinare la versione normale di questa borsa
SLING BAG RAPALA, MISURA PICCOLA CON DUE SCOMPARTI – SE NON TROVI QUESTA BORSA NEL NEGOZIO SOTTO CASA PUOI ORDINARLA A QUESTO LINK

RAPALA LIMITED EDITION SLING BAG PRO – questa versione non è facile trovarla, ma puoi ordinare la versione normale di questa borsa
SLING BAG RAPALA, MISURA PICCOLA CON DUE SCOMPARTI – SE NON TROVI QUESTA BORSA NEL NEGOZIO SOTTO CASA PUOI ORDINARLA A QUESTO LINK

Gli attrezzi, canna, mulinello adeguati.

Non spenderò molto del vostro tempo per dirvi quali attrezzi usare, serve roba tosta! Canne da 1-1\4 di oncia in su, mulinelli minimo 5000, meglio se SW, trecce da almeno 30Lb e terminali in fluorocarbon a partire dallo 0,45. Andiamo per prendere il BIG, SPERIAMO. Non dimenticate i jack, quelli buoni in acciaio e di alto libraggio, il link ai nostri artificiali se tutto va bene sarà l’anello di congiunzione con il MOSTRO! In definitiva L’intero impianto pescante deve essere tarato per il tiro alla fune.

BOGA GRIP RAPALA
link boga simile ma non rapala
“I link utilizzati sono link di affiliazione. Acquistando tramite i link potrei ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisti.”
PINZA SPLIT SHIMANO CLICCA QUI PER ORDINARLA
“I link utilizzati sono link di affiliazione. Acquistando tramite i link potrei ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisti.”
FLUOROCARBON SEAGUAR 0,47
JACK LINK SEASPIN
“I link utilizzati sono link di affiliazione. Acquistando tramite i link potrei ricevere una commissione sulla vendita. Questo non influisce sul prezzo del prodotto che acquisti.”

Gli spot

Argomento ostico, ma che bisogna prendere in considerazione. Perché? Soprattutto perché sarà inutile ricercare pesci di una certa stazza su fondali troppo bassi per parecchi metri da riva, meglio se il fondale è profondo già da subito. Oltre alla profondità c’è un altro importante fattore, la costanza della presenza, almeno io la chiamo così. cosa significa? In quella determinata area si sono avuto attacchi, avvistamenti, avete mai visto o sentito dire che sono usciti a periodi più o meno simili pesci di stazza? Bene quello spot va provato, anche a costo di cappottare decine di volte, perché potrebbe essere proprio quello spot una o due volte all’anno punto di ritrovo/ritorno per determinate specie, che magari accostano per i più svariati motivi.

In conclusione

Non vi tedio oltre, sperando di essere riuscito a darvi qualche nozione utile, naturalmente queste sono mie impressioni dettate da mie esperienze, che possono essere stravolte in determinate situazioni. Con questo articolo ho voluto dirvi la mia, in base a quanto realmente mi è successo in qualche anno che pratico lo spinning, sono disponibile al confronto magari qui o su altri social, nel frattempo vi ringrazio vi lascio il video ed i link a tutti i social di clipangler, grazie ed a presto.

provati per voi
provati per voi
Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: